assemblea nazionale pd molinellaIl Partito Democratico ha avviato la discussione sulla proposta politica e programmatica del partito nelle assemblee nazionali di Roma e Busto Arsizio, e proseguirà con quella che si terrà a Napoli nel mese di dicembre. Sabato 6 novembre si è svolta l’assemblea dei segretari di circolo, si è discusso del contenuto di queste proposte, di come diffonderle sul territorio è stata una occasione importante per un confronto sullo stato del partito. Dal 2007 ad oggi tante cose sono cambiate, tranne una: oggi come allora il PD è l’unica forza politica attorno alla quale si può costruire una seria e credibile alternativa democratica e riformista al governo Berlusconi e di questo bisogna essere responsabilmente consapevoli.

Questa alternativa deve essere costruita giorno per giorno, rimboccandosi le maniche e lavorando con la passione civile e politica che è stata ampiamente dimostrato di avere in questi anni difficili.

È questo il motivo che ha spinto il partito a promuovere una grande mobilitazione come il porta a porta che si terrà negli ultimi tre fine settimana di novembre. Il 20 novembre sarà l’appuntamento centrale di questa campagna: bisogna tornare nei luoghi delle primarie, con migliaia di gazebo e coinvolgere gli iscritti e i tanti elettori chiedendogli, non solo di scegliere il futuro del PD con un voto, ma di essere gli attori principali per costruire giorni migliori per l’Italia.

Il Partito dovrà fare un lavoro straordinario per raggiungere il maggior numero di Italiane e italiani, informarli della nostra proposta di governo e dei danni che la destra ha prodotto al nostro Paese.

Il Partito Democrratico deve essere il partito della riscossa civica dell’Italia: legalità, onestà, fedeltà ai principi costituzionali.

Estratto dalla lettera del nostro segretario Perluigi Bersani ai segretari di circoli d’Italia.