Alcune nostre considerazioni sulla vicenda "appalto Beghelli" - Partito Democratico di Molinella
Alcune nostre considerazioni sulla vicenda “appalto Beghelli”

Alcune nostre considerazioni sulla vicenda “appalto Beghelli”

Nonostante in questi giorni impegnati in altro (c’era la scuola di Marmorta da inaugurare), non ci è certamente sfuggita la notizia riguardante l’assoluzione di molti amministratori, tecnici e revisori dei conti del Comune di Molinella legata alla nota vicenda comunemente definita come “appalto Beghelli”.

Sono fatti che risalgono al 2009, quando molti di noi non svolgevano direttamente attività politica e l’attuale Sindaco di Molinella, Dario Mantovani, era un consigliere comunale d’opposizione. Alcune considerazioni:

1) Siamo oggi come ieri garantisti: non si scherza con l’onorabilità delle persone, tanto più quando queste vengono processate in piazza prima ancora che nei tribunali. Siamo sinceramente contenti che tutte le persone coinvolte siano state assolte, tanto più che alcune di queste ancora collaborano con l’attuale amministrazione.

2) Fece bene il gruppo consiliare del PD di allora, di cui Dario Mantovani stesso faceva parte, a non associarsi all’esposto che altri membri dell’opposizione dei tempi (costituita da forze diverse e eterogenee), nel mandato 2009-2014, vollero portare avanti. Continuiamo a credere che le aule giudiziarie non possano essere il secondo tempo delle battaglie politiche. Non ci sono precedenti nella storia della sinistra molinellese, né mai ci saranno, in cui lo scontro politico è stato portato nella aule dei tribunali, a partire dai tempi di Martoni e Tinarelli.

3) “Grazie” a questo esposto, il Comune di Molinella si ritroverà a dover risarcire (con tutta probabilità tramite la propria assicurazione) le spese legali di chi si è giustamente dovuto difendere per poi essere assolto. Seppur l’esposto non sia partito né dal Comune di Molinella, né da nessuno degli attuali amministratori. Pur nelle legittimità delle proprie scelte, chi allora decise di fare un esposto, deve essere conscio che questa decisione ha avuto un prezzo: che pagherà la comunità.

Molto ci ha diviso dalle scelte politiche e amministrative delle Giunte che hanno operato dal 2004 al 2014: questo non ha mai fatto venire meno il convincimento che il campo da gioco per affermare le nostre idee fosse la politica. Non i tribunali, né gli esposti. Siamo e rimaniamo per il primato della politica.

Il Segretario del PD MolinellaMarco Calcinai
Il Vice Segretario del PD MolinellaVincenzo Mione
Il Sindaco di MolinellaDario Mantovani
Il Capogruppo PD in Consiglio ComunaleLorenzo Gualandi

Share
Sport: l’impegno di Molinella ad avere una struttura impiantistica competitiva
Facciamo il punto sulla banda larga a Molinella
3 Anni: Intervista a Dario Mantovani
262 Giorni di Governo
100 colpi, cronaca equilibrata dei primi cento giorni di governo

Tag permessi : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

106 queries in 0.000 seconds, using 17.42mb memory